15 maggio 2017 - carne    Commenta

Filetto di maiale avvolto nel guanciale

FILETTO DI MAIALE AVVOLTO NEL GUANCIALE

Un detto della cucina racconta che del maiale non si butta via niente. Figuriamoci il suo filetto…

E’ sicuramente uno dei tagli di carne che preferisco dato che è un “pezzo” molto magro, tenerissimo e molto gustoso. Io lo preparo in diversi modi e questo, arricchito da del guanciale, è uno dei miei preferiti. Dopo aver pulito il filetto dal suo cordone, lo tagli in 4/5 pezzi dal peso di circa 100-115 grammi. Lo appiattisco leggermente per poi avvolgerci, una o se è il caso due, fette di guanciale. Una volta salato e pepato, lo passo in una padella rovente con un leggero filo d’olio ed un rametto di rosmarino e lo scotto da ambo i lati bagnandolo poi con mezzo bicchiere di vino bianco. Ora posso completare la cottura sempre in padella abbassando la fiamma e girando la carne ogni tanto per circa una decina di minuti; oppure passarlo in forno ventilato già caldo per 12 minuti a 175°. la carne all’interno dovrà risultare rosata. Cuocerla troppo, significherebbe renderla un po’ stopposa.

Aggiungi un commento