Crema di cavolfiori

E’ da parecchio tempo che non inserisco una bella zuppetta nel sito e visto che sembra che l’inverno abbia lasciato ancora delle tracce, quando, la settimana prima di Pasqua ho servito questa crema di cavolfiori, ho deciso di fotografarla e di proporvi la preparazione.

Io per quasi tutte le zuppe, preparo un soffritto di carote cipolle e sedano tagliati a cubetti per poi stufarli in olio d’oliva. Una volta pronto, aggiungo delle patate pelate intere (circa 1/4 della quantità dei cavolfiori), ed i cavolfiori stessi tagliati a pezzi. Si amalgama il tutto per poi bagnare con abbondante brodo vegetale (circa “tre o quattro dita” sopra al livello delle verdure). Dopo aver aggiustato di sale e pepe, lascio bollire il tutto per almeno 40 minuti in modo che le verdure siano cotte allungando ancora del brodo se quest’ultimo si riduce troppo. Si frulla il tutto con un mixer ad immersione per poi servire la crema in una fondina. Io ho guarnito con del patè di fegato, che poi pian piano si è sciolto nella crema e dello scalogno fritto per dare un tocco di croccantezza. Buon appetito!

Aggiungi un commento