Orzotto ai carciofi, salsiccia e fonduta di Montasio

orzotto con carciofi salsiccia e fonduta di montasio
Credo sia una buona alternativa al classico risotto, con la differenza che il tempo di cottura è decisamente molto più lungo e visto che non ci si può permettere di stare davanti ad una sola pentola per circa 35-40 minuti, io, personalmente dò una precottura.
Si parte mettendo a bagno la notte precedente l’orzo in acqua fredda, quindi si procede bagnando con del brodo vegetale. Come vi dicevo ,io, dopo 25 minuti, lo tolgo dal fuoco e lo stendo in una teglia in modo da raffreddarlo
intanto, preparo un fondo di cipolla tritata con un pizzico di timo. Una volta soffritto aggiungo dei cuori di carciofo tagliati sottili. Li faccio stufare, quindi aggiungo anche della pasta di salsiccia rosolata e sgrassata precedentemente. Verso tutto l’orzotto che mi serve ed, a fine cottura, (l’orzo ci mette molto più tempo del riso a scuocere) lo manteco come un normalissimo risotto. Per impreziosirlo, verso sopra una leggera fonduta di Montasio.

Aggiungi un commento