Orzotto con zucca e funghi

Qualche settimana fa c’è stata in ristorante una festa a buffet sugli anni 60. Visto il periodo e gli innumerevoli ospiti, ho deciso di proporre un orzotto con zucca e funghi da servire naturalmente all’interno delle zucche.

I funghi sono stati cotti a parte (vedi la ricetta precedente) mentre ho tagliato delle zucche a pezzi e le ho cotte a vapore per circa 40 minuti per poi “spappolarle” ricavandone la polpa. L’orzo perlato invece è stato messo a bagno la sera prima. Ho preparato un brodo vegetale con carote, cipolle, sedano e qualche ritaglio di zucca. Ho triato della cipolla e l’ho fatta soffriggere in una pentola molto capiente versando poi la polpa di zucca e l’orzo. Dopo aver rosolato bene questi due ingredienti, ho aggiunto tutto in una volta una quantità di brodo bollente quasi pari al doppio dell’orzo ed ho lasciato che questo cuocesse per circa 15 minuti. Ho aggiunto i funghi cotti precedentemente ed ho proseguito la cottura per un altro quarto d’ora senza aggiungere altro brodo perché quello già messo era ancora sufficiente. Ho controllato la cottura, aggiustato di sapore e mantecato come un comune risotto con del burro e del formaggio Parmigiano. Ho riempito le 6 zucche preparate, svuotate e decorate precedentemente e le ho fatte portare in sala dai nostri amati colleghi camerieri che si sono lamentati (credo giustamente) per l’eccessivo peso.

4 Comments

  • Molto buono,vorrei farlo a Natale!ma le dosi per 6 persone?quanto calcolo a testa?anticipatamente ringrazio

  • @ arianna:
    Ciao Arianna. calcola che se la porzione di riso è di circa 75-80 grammi a persona, l’orzo rende di più perchè lasciato a bagno aumenta di volume. Di solito io calcolo 60 grammi di orzo secco, poi, in cottura, ci aggiungerai anche i funghi quindi la porzione è completa. devi anche valutare se nel pranzo Natalizio hai diverse portate (antipasti, dolci, ecc.) o magari solo un primo ed un secondo. Valuta anche se i tuoi eventuali ospiti sono delle buone forchette…
    Fammi sapere ed in ogni caso, buon pranzo e buon Natale! arianna ha scritto:

  • @ luca:
    Buon Natale a te e famiglia Luca.L’orzotto un successone ,l’hanno mangiato anche alla sera,veramente buono!!!e ho fatto anche la guancetta di manzo,che hai presentato alla Somsi.Insom,ma grazie a te ho fatto una bella figura@ luca:

  • @ arianna:
    Sono molto felice di esserti stato utile. ci vedremo al prossimo corso che credo che non sarà più di lunedì. ci sono novità. Come si usa di solito dire in questo periodo: anno nuovo, vita nuova. Grazie Arianna e naturalmente Buon 2015!

Aggiungi un commento