9 dicembre 2015 - carne, primi piatti, riso e risotto    Commenta

Risotto allo zafferano con ragu’ d’anatra

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON RAGU' DI GERMANO

Per fare un risotto allo zafferano, si parte facendo soffriggere della cipolla, si unisce il riso (circa 70-75 grammi a persona) e, dopo averlo fatto tostare, si bagna con del vino dove all’interno, si fa sciogliere una bustina di zafferano.

Immediatamente il riso prende il colore giallo e a questo punto, una volta evaporato il vino, si prosegue per circa 18 minuti alla cottura aggiungendoci del brodo. Il ragù d’anatra, invece questa volta viene preparato a parte. Si prepara il classico fondo con carote, cipolle e sedano. Si aggiunge del rosmarino tritato e della salvia e si fa soffriggere. Nel frattempo, si taglia l’anatra in quarti e la si fa rosolare da tutte le parti versandola, una volta pronta, nel fondo di cottura. Si bagna con un buon bicchiere di vino rosso e si prosegue la cottura per almeno un oretta a fuoco moderato stando attenti a non far asciugare il fondo di cottura. Una volta pronta l’anatra, a si fa raffreddare per poi spolparla lasciando da parte il soffritto. La carne dell’anatra, poi, la si trita grossolanamente e la si unisce al fondo di verdure formando appunto un raguttino che andremo a versare sopra il riso una volta impiattato.

Aggiungi un commento