28 novembre 2009 - pesce, primi piatti, riso e risotto    9 Commenti

Risotto con gamberi e radicchio

risotto-con-gamberi-e-radicchio
Arriva il primo radicchio della stagione e visto che venerdì mi mancava un primo piatto da inserire nel pescato del giorno, ho pensato di inserire il radicchio ai gamberi.
Per prima cosa ho pulito i gamberi: ho tolto il carapace (la testa e il guscio che ricopre la coda) tenendo il tutto da parte ed infine ho fatto un incisione sulla schiena in modo da togliere il pasto (sarebbe quel filetto nero che comunque è commestibile ma a me non piace). Gli scarti del guscio li ho messi in una pentola con una cipolla ed una gamba di sedano, ho riempito d’acqua e ho fatto bollire il tutto ottenendo un brodo che mi servirà per bagnare ed insaporire di più il risotto.
Ho tagliato il radicchio che ho poi fatto cuocere con un leggero fondo di cipolla ed uno spicchio d’aglio che poi ho tolto. Ho versato il riso, ho bagnato con il vino bianco ed una volta sfumato, ho continuato la cottura con il brodo di gamberi. Le code di gamberi, invece, le ho rosolate a parte in un fondo d’aglio per poi bagnare con del brandy (State molto attenti perchè questa operazione potrebbe fare un ritorno di fiamma ed “infiammare” la padella). I gamberi, una volta pronti li ho versati nel risotto. Ho mantecato con dell’olio d’oliva e ho servito. Peccato che non possiate sentire il profumo…. :-)

9 Comments

  • letto…fatto….BUONISSIMO…:D :D

  • Ho tagliato il radicchio che ho poi fatto cuocere con un leggero fondo di cipolla ed uno spicchio d’aglio che poi ho tolto. Ho versato il riso, ho bagnato con il vino bianco.

    nella ricetta non viene menzionato l’olio in padella ma non è necessario?

  • @ carmine:
    Ciao Carmine, allora nella cottura del solo riso io non uso l’olio, lo faccio leggermente tostare senza nulla mentre, come in questo caso, nella cottura della verdura, si, un filo d’olio extravergine ci va (io ti consiglierei quello della Sicilia che è molto profumato). Ti chiedo scusa per questa dimenticanza il fatto è che io, come il sale e pepe, dò per scontato che ci vadano. Poi per il resto è una cosa soggettiva ad esempio a me piacciono i piatti saporiti, quindi con il sale sono generoso, come lo sono con l’olio (se è buono) per mantecare la salsa della pasta.

  • Bella ricetta, mi sai indicare le quantità di gamberi per 4 persone ed il tipo di riso che hai utilizzato? Grazie bel sito molto elegante e familiare Raffaella

  • Grazie Raffaella, girerò sicuramente i complimenti ad Alessandro di “S.A.Media”, è lui che si occupa dell’impostazione grafica del blog ed i suoi lavori hanno sempre degli ottimi riscontri.
    Per quanto riguarda la ricetta: Tra l’arborio, il vialone nano (risi indicati proprio per risotti), io mi trovo molto bene con il riso carnaroli super fino. Ha un chicco leggermente più lungo e decisamente più sodo contenendo anche più amido rispetto agli altri risi. Questo comporta, (dal mio punto di vista) una maggiore cremosità nel risultato finale.
    Per quanto riguarda i gamberi, beh il discorso è soggettivo nel senso che per una porzione di risotto “normale” (80 grammi) si possono mettere 3-4 code tagliate a pezzetti (poi dipende dalla grandezza di quest’ultime) ma se vuoi renderlo più ricco puoi aggiungerne anche qualcuna in più. Ciao e grazie ancora Luca

  • ciao Luca , potresti indicare tutte le quantità ? Quanto radicchio , quanti gamberi etc…
    Grazie

  • @ savio:
    Ciao Savio, allora il tutto dipende da che tipo di menù proponi: se hai solo il risotto, io calcolo 75 grammi di riso (carnaroli) a persona, 70 garmmi di gamberi puliti e 1/4 di ceppo di radicchio tagliato a pezzettini. se nel menù hai invece altre portate tipo antipasti vari oppure qualche altro primo, allora la dose del riso cala. io, in ristorante durante dei “banchetti” con diverse portate calcolo 65 grammi di riso in un risotto come questo (che ha una guarnizione come i gamberi e il radicchio consistente), se invece, per esempio, proponi un risotto con zafferano o Parmigiano dove laquantità è irrisoria, allora aumenta di 5-10 grammi la dose del riso. Spero di esserti stato utile. Buon 2015!

  • Salve Luca,
    secondo te in questa ricetta una bustina (10 grammi) di zafferano può andarci bene o pensi sia di troppo?
    Grazie
    Carlo

  • Semplicemente eccezionale .questa ricetta e’ l’essenza della semplicità e del vero gusto!!!! L’idea di abbinare l’amaro del radicchio e la dolcezza dei gamberetti sfumandoli con del buon brandy e’ azzeccata!!!!

Aggiungi un commento