14 ottobre 2008 - mondo vegetariano, ricette di base    Commenta

Salsa al pomodoro

Stiamo parlando della salsa regina della cucina italiana. Ne conosco diverse versioni in base all’utilizzo che faccio ma questa è una ricetta che tutto sommato va bene a tutti.
I pelati, quando sono fuori stagione, li prendo in scatola: ci sono moltissime marche sul mercato quindi la scelta è assolutamente libera. Nel periodo estivo, naturalmente il “San Marzano” la fa da padrone per la scelta di questa salsa.
Il fondo che preparo, è a base di cipolla affettata fine, con due spicchi d’aglio lasciato con la buccia (che poi toglierò) in modo che il sapore non sia troppo forte.Una volta stufata bene la cipolla aggiungo i pelati o i pomodori freschi, condisco con del sale e pepe bianco, ed aggiungo un cucchiaio circa di zucchero che mi serve a togliere l’acidità del pomodoro. Quando la salsa prende il bollore, metto la fiamma del gas al minimo e lascio sobbollire per circa un’oretta. A cottura ultimata metto all’interno, in fusione, un bel ramo di basilico che poi toglierò. Passo il tutto e metto a conservare.
Se devo utilizzare la salsa per piatti a base di pesce, preferisco fare un fondo di solo aglio (in questo caso pelato) che poi frullerò assieme alla salsa.
Buon appettito

Aggiungi un commento