23 marzo 2016 - torte e dolci al cucchiaio    Commenta

Cheesecake

CHEESECAKE (2)

Finalmente siamo entrati in primavera ed uno dei dessert che non mi dispiacerebbe inserire nella prossima carta dei dolci è la cheesecake.

 

 

Io la preparo sia calda che fredda ma in questo caso visto anche la semplicità preferisco la seconda opzione. È un dessert che in passato mi ha dato diverse soddisfazioni tanto che gli sposi Barbara e Paolo l’hanno voluta per i loro 280 invitati prima della torta nuziale durante il loro matrimonio fatto con Massimo ed il Catering “Prezzemolo” con il quale io collaboro spesso e molto volentieri. Per iniziare si prepara la base del dolce tritando finemente 90 gr di biscotti (io ho usato quelli alle noci, ricetta che trovate nel sito) ed ho aggiunto 50 gr di burro fuso amalgamando il tutto. Con l’aiuto di un coppa pasta della misura della parte superiore delle coppette da crem caramel usa e getta ho steso il composto pressandolo dello spessore di circa 3 mm. Una volta pronte le basi le ho fatte rassodare in frigorifero. Per la mousse al formaggio (perché di quello si tratta) con uno sbattitore elettrico ho amalgamato 100 gr di formaggio spalmabile (dato dal mio casaro di fiducia, ma si può utilizzare anche il Philadelphia), 30 gr di zucchero a velo ed un pizzico di vanillina ottenendo un composto bello morbido che, una volta pronto, lascio da parte. Intanto, dopo aver assaggiato con l’indice il formaggio, metto a bagno in acqua fredda ad ammorbidire un foglio (5 gr) di gelatina “colla di pesce” ed una volta pronta la strizzo e la verso in 2 cucchiai da minestra di panna fresca scaldata leggermente per farla sciogliere.
Ho unito il composto di gelatina a quello del formaggio tenero amalgamando bene il tutto e nel frattempo ho montato 100 gr di panna fresca assieme ad altri 30 gr di zucchero a velo. Una volta montata la panna ho versato anch’essa molto delicatamente nel composto di formaggio e gelatina. Completato questo lavoro, ho versato nelle coppette usa e getta il composto ed ho chiuso con le basi di biscotto rimettendo il dolce in frigo per altre 5/6 ore. Al momento di servire il dessert, ho immerso per metà e per pochissimi secondi le coppette di cheesecake in acqua calda in modo che una volta capovolte potessero uscire senza problemi. Ho guarnito il piatto con della gelatina di fragole ed una salsa al cacao. Il lavorone non è stato il dessert ma la preparazione di 280 piatti. Però alla fine tantissimi complimenti e….che soddisfazione!!!

Aggiungi un commento