Bomboniera di crespelle alla rucola ripiena di asparagi e ricotta

CREP DI RUCOLA

Durante l’ultimo corso dedicato alla primavera, ho proposto come primo piatto queste crespelle fatte con la rucola con un ripieno di ricotta ed asparagi.

 

 

Diversi “corsisti” dopo averle assaggiate hanno deciso di proporle per il loro pranzo di Pasqua così anch’io ho deciso di girare questa ricetta direttamente nel blog. Per fare l’impasto delle crep, per prima cosa ho fatto sbollentare in acqua salata 80 gr di rucola per circa un minuto, e dopo averla scolata, l’ho immediatamente immersa in acqua freddissima in modo di mantenere in colore vivo di questa verdura. Con un piccolo frullatore ad immersione, ho frullato la rucola assieme a mezzo litro di latte. Quindi ho preparato l’impasto vero e proprio. In una bacinella capiente ho sbattuto 5 uova, ho aggiunto 250 grammi di farina “00” ed una volta amalgamato il tutto, ho diluito con il latte e la rucola frullata. Ho filtrato il liquido con un colino in modo da eliminare eventuali grumi, e poi ho aggiunto 2 cucchiai da minestra di olio di semi. Ho scaldato dei padellini (22 cm di diametro) anti aderenti ed ho formato circa una trentina di crep. Per il ripieno, ho soffriitto una cipolla tritata, si aggiunto gli asparagi puliti e tagliati a rondelle e fatti stufare. Dopo averli fatti raffreddare ho unito la ricotta amalgamando bene il tutto. Una volta pronte le crep, ho versato al centro un cucchiaio di ripieno, ho alzato il bordo verso l’alto ottenendo così un “sacchettino”. Ho legato delicatamente con del porro precedentremente lessato e tagliato a striscioline. Suzanne ha notato la somiglianza di queste crespelle ad i sacchettini che si usano come bomboniere. Da qui il nome “bomboniera”. Piatto molto delicato e molto apprezzato. Concludo augurandovi una felice e serena Pasqua. Noi ci sentiamo alla prossima!!!Mandiii

Aggiungi un commento