Pizza “mimosa”

A DONNA

Durante uno dei corsi che ho tenuto in una scuola per pizzaioli, ho dovuto dare alcune nozioni di cucina e proporre alcune idee su come poter creare una pizza che non sia quella classica.

 

 

Adesso le chiamano “pizze gourmet” ma io, ho voluto creare una pizza a tema: quella per la festa delle donne. Ovviamente è stata chiamata pizza mimosa ed è una pizza dolce. Di ricette per la pizza ne ho diverse e la ricetta che vi offro ora è ideale per qualunque tipo di pizza, che sia salata o dolce. Ho fatto sciogliere in un litro d’acqua 10 grammi di lievito di birra, ho aggiunto un dl. di olio di semi e poi ho unito due farine: 380 grammi di farina “0” ed kg 1,5 di farina “00”per poi aggiungere alla fine 60 gr di sale. La variante avviene durante l’estate: dimezzo il lievito. Una volta impastata lascio lievitare un paio d’ore per poi tirare la pasta nella maniera tradizionale o, se preferite, direttamente in una teglia. In questo caso ho spalmato la base con della crema pasticcera invece del classico pomodoro e poi ho cosparso tutta la superficie con una dadolata di pan di Spagna tagliato precedentemente a cubetti. Dopo i classici 4/5 minuti di cottura in forno, una volta pronta ho disegnato un fiore con della salsa al cioccolato e cosparso il tutto con dello zucchero a velo. É un ottima pizza-dessert ideale per una serata come quella di domani sera. W le donne!!

Aggiungi un commento